Venezia, agente polizia penitenziaria muore incastrata nel letto contenitore: disposta l’autopsia


Venezia, agente polizia penitenziaria muore incastrata nel letto contenitore: disposta l’autopsia


Roberta Romano, 56enne agente di polizia penitenziaria in servizio alla Giudecca di Venezia, è morta in quello che sembrerebbe un incidente domestico. La figlia, tornando a casa, l’ha trovata incastrata nel suo letto contenitore ormai senza vita. I carabinieri hanno sigillato l’appartamento e la salma verrà sottoposta ad autopsia.
Continua a leggere


Roberta Romano, 56enne agente di polizia penitenziaria in servizio alla Giudecca di Venezia, è morta in quello che sembrerebbe un incidente domestico. La figlia, tornando a casa, l’ha trovata incastrata nel suo letto contenitore ormai senza vita. I carabinieri hanno sigillato l’appartamento e la salma verrà sottoposta ad autopsia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here