“Voglio salvarmi da una situazione politica difficile”, l’intervista a Moussa, il migrante suicida


“Voglio salvarmi da una situazione politica difficile”, l’intervista a Moussa, il migrante suicida


In un video del 2017, anno del suo arrivo in Italia, Moussa Balde si racconta. Racconta il suo sogno, quel sogno che si è bruscamente interrotto nel Paese che aveva scelto come la sua seconda casa. Il giovane era stato aggredito a Ventimiglia e poi rinchiuso nel centro per i rimpatri di Torino perché senza documenti. Lì, domenica, si è impiccato.
Continua a leggere


In un video del 2017, anno del suo arrivo in Italia, Moussa Balde si racconta. Racconta il suo sogno, quel sogno che si è bruscamente interrotto nel Paese che aveva scelto come la sua seconda casa. Il giovane era stato aggredito a Ventimiglia e poi rinchiuso nel centro per i rimpatri di Torino perché senza documenti. Lì, domenica, si è impiccato.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here