Zahira, giovane trans aggredita in un locale di Catania: “Mi pestava e nessuno mi ha aiutata”


Zahira, giovane trans aggredita in un locale di Catania: “Mi pestava e nessuno mi ha aiutata”


Zahira, transessuale catanese di 21 anni è stata aggredita in un locale in pieno centro. È bastato uno sguardo di troppo per essere attaccata dal suo aggressore. Mascella rotta, tendini degli occhi rotti e occhio destro gonfio. Svenuta a terra e lasciata lì da sola, senza nessun aiuto. Un fatto che ferisce non solo fisicamente ma soprattutto dentro l’anima.
Continua a leggere


Zahira, transessuale catanese di 21 anni è stata aggredita in un locale in pieno centro. È bastato uno sguardo di troppo per essere attaccata dal suo aggressore. Mascella rotta, tendini degli occhi rotti e occhio destro gonfio. Svenuta a terra e lasciata lì da sola, senza nessun aiuto. Un fatto che ferisce non solo fisicamente ma soprattutto dentro l’anima.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here