È chi non si inginocchia che deve spiegare perché, non il contrario

È chi non si inginocchia che deve spiegare perché, non il contrario


Inginocchiarsi contro il razzismo non è una scelta che si deve spiegare, anzi. Sarebbe meglio che fosse chi non si inginocchia a spiegare perché lo fa. Non è un gesto politico, né un gesto conformista. È un piccolo gesto fatto davanti a milioni di persone, che lo rende improvvisamente grande. Si tratta di combattere una battaglia per i diritti civili nella quale siamo tutti coinvolti. I calciatori devono capire che sono seguiti da milioni di persone e smuovono l’opinione pubblica. Perciò non possono semplicemente autoassolversi o smarcarsi, ma spiegare il perché delle loro decisioni.
Continua a leggere


Inginocchiarsi contro il razzismo non è una scelta che si deve spiegare, anzi. Sarebbe meglio che fosse chi non si inginocchia a spiegare perché lo fa. Non è un gesto politico, né un gesto conformista. È un piccolo gesto fatto davanti a milioni di persone, che lo rende improvvisamente grande. Si tratta di combattere una battaglia per i diritti civili nella quale siamo tutti coinvolti. I calciatori devono capire che sono seguiti da milioni di persone e smuovono l’opinione pubblica. Perciò non possono semplicemente autoassolversi o smarcarsi, ma spiegare il perché delle loro decisioni.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here