Omicidio Sarah Everard, il poliziotto confessa: rapì e stuprò la 33enne fino a ucciderla


Omicidio Sarah Everard, il poliziotto confessa: rapì e stuprò la 33enne fino a ucciderla


Ha confessato di aver rapito, stuprato e ucciso la 33enne Sarah Everard ritrovata senza vita in un bosco del Kent, il poliziotto Wayne Couzens. L’uomo si è dichiarato colpevole nell’udienza preliminare dinanzi alla corte londinese di Old Bailey: in collegamento video ha ammesso il rapimento e la violenza sessuale della giovane ma ha respinto l’accusa di omicidio volontario.
Continua a leggere


Ha confessato di aver rapito, stuprato e ucciso la 33enne Sarah Everard ritrovata senza vita in un bosco del Kent, il poliziotto Wayne Couzens. L’uomo si è dichiarato colpevole nell’udienza preliminare dinanzi alla corte londinese di Old Bailey: in collegamento video ha ammesso il rapimento e la violenza sessuale della giovane ma ha respinto l’accusa di omicidio volontario.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here