Omicidio Torino, morto dopo una lite tra fratelli: aveva un coltello conficcato in un occhio


Omicidio Torino, morto dopo una lite tra fratelli: aveva un coltello conficcato in un occhio


Giallo in centro a Torino. Enrico Pellegrini, 52 anni, è stato trovato senza vita in un condominio in via Principi d’Acaja, nei pressi della stazione di Porta Susa. L’uomo sarebbe morto da giorni a seguito di una coltellata inferta alla testa, in corrispondenza del bulbo oculare. In queste ore il fratello, con cui avrebbe avuto una lite, è interrogato dalle forze dell’ordine.
Continua a leggere


Giallo in centro a Torino. Enrico Pellegrini, 52 anni, è stato trovato senza vita in un condominio in via Principi d’Acaja, nei pressi della stazione di Porta Susa. L’uomo sarebbe morto da giorni a seguito di una coltellata inferta alla testa, in corrispondenza del bulbo oculare. In queste ore il fratello, con cui avrebbe avuto una lite, è interrogato dalle forze dell’ordine.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here