Orlando suicida a 18 anni, lo sfogo della madre: “Anche se era gay, doveva essere libero”


Orlando suicida a 18 anni, lo sfogo della madre: “Anche se era gay, doveva essere libero”


Orlando Merenda si è suicidato gettandosi sotto a un treno il 20 giugno, subito dopo pranzo. Viveva a Torino con il fratello maggiore e il padre. Si è alzato da tavola e si è allontanato, senza dire nulla. La madre Anna, che vive in Calabria, è salita immediatamente a Torino e si sfoga su Facebook: “Aspettava i suoi 18 anni per decidere cosa fare, era libero di farlo”.
Continua a leggere


Orlando Merenda si è suicidato gettandosi sotto a un treno il 20 giugno, subito dopo pranzo. Viveva a Torino con il fratello maggiore e il padre. Si è alzato da tavola e si è allontanato, senza dire nulla. La madre Anna, che vive in Calabria, è salita immediatamente a Torino e si sfoga su Facebook: “Aspettava i suoi 18 anni per decidere cosa fare, era libero di farlo”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here