Puglia, morto dopo il lavoro nei campi con 40°: la colletta per riportare la salma di Camara in Mali


Puglia, morto dopo il lavoro nei campi con 40°: la colletta per riportare la salma di Camara in Mali


Camara Fantamadi è morto mentre tornava a casa dai campi dopo una giornata di lavoro come bracciante sotto il sole cocente. Il decesso è avvenuto per cause naturali dovute allo sforzo e al caldo patito durante il turno di lavoro. Per lui è stata organizzata una colletta con lo scopo di riportare la sua salma in Mali.
Continua a leggere


Camara Fantamadi è morto mentre tornava a casa dai campi dopo una giornata di lavoro come bracciante sotto il sole cocente. Il decesso è avvenuto per cause naturali dovute allo sforzo e al caldo patito durante il turno di lavoro. Per lui è stata organizzata una colletta con lo scopo di riportare la sua salma in Mali.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here