Quattordici ore di lavoro al giorno e da bere acqua di un pozzo: 7 arresti per caporalato a Foggia


Quattordici ore di lavoro al giorno e da bere acqua di un pozzo: 7 arresti per caporalato a Foggia


Centocinquanta braccianti, tutti stranieri, sono stati sfruttati per mesi nella raccolta di pomodori e ortaggi in Puglia: dovevano lavorare 14 ore al giorno, senza pause, potevano bere acqua da un pozzo inquinato e venivano anche multati se nei cassoni finivano pomodori sporchi di terra. Arrestati 6 imprenditori italiani e un caporale senegalese.
Continua a leggere


Centocinquanta braccianti, tutti stranieri, sono stati sfruttati per mesi nella raccolta di pomodori e ortaggi in Puglia: dovevano lavorare 14 ore al giorno, senza pause, potevano bere acqua da un pozzo inquinato e venivano anche multati se nei cassoni finivano pomodori sporchi di terra. Arrestati 6 imprenditori italiani e un caporale senegalese.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here