Saman, secondo il Gip il padre la chiudeva fuori casa e la faceva dormire sul marciapiede


Saman, secondo il Gip il padre la chiudeva fuori casa e la faceva dormire sul marciapiede


Secondo la ricostruzione fatta dal Gip di Reggio Emilia, Shabbar Abbas, il padre di Saman, aveva impedito alla figlia di andare alle scuole superiori, “spesso la chiudeva fuori casa obbligandola a dormire sul marciapiede”. Il giudice ha poi sentito il fratello della 18enne: “Nostro zio l’ha strangolata, non mi ha detto dove l’ha seppellita. Mio padre piangeva quando ha saputo cosa era successo”
Continua a leggere


Secondo la ricostruzione fatta dal Gip di Reggio Emilia, Shabbar Abbas, il padre di Saman, aveva impedito alla figlia di andare alle scuole superiori, “spesso la chiudeva fuori casa obbligandola a dormire sul marciapiede”. Il giudice ha poi sentito il fratello della 18enne: “Nostro zio l’ha strangolata, non mi ha detto dove l’ha seppellita. Mio padre piangeva quando ha saputo cosa era successo”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here