Uccise la sorella sposata perché tradiva il marito, in manette il figlio del boss Alleruzzo


Uccise la sorella sposata perché tradiva il marito, in manette il figlio del boss Alleruzzo


Svolta nel caso di Nunzia Alleruzzo, scomparsa misteriosamente di casa nel maggio del 1995 e poi ritrovata cadavere tre anni dopo in un pozzo. La donna sarebbe sta uccisa dal fratello Alessandro, figlio del boss dell’omonimo clan mafioso. Secondo un collaboratore di giustizia, lo stesso Alleruzzo gli avrebbe “raccontato di aver ucciso la propria sorella per riscattare l’onore della famiglia”.
Continua a leggere


Svolta nel caso di Nunzia Alleruzzo, scomparsa misteriosamente di casa nel maggio del 1995 e poi ritrovata cadavere tre anni dopo in un pozzo. La donna sarebbe sta uccisa dal fratello Alessandro, figlio del boss dell’omonimo clan mafioso. Secondo un collaboratore di giustizia, lo stesso Alleruzzo gli avrebbe “raccontato di aver ucciso la propria sorella per riscattare l’onore della famiglia”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here