Chiara Gualzetti, 16enne capace di intendere: “Dopo il delitto vocale a un’amica: Ho ucciso Chiara”


Chiara Gualzetti, 16enne capace di intendere: “Dopo il delitto vocale a un’amica: Ho ucciso Chiara”


Nel provvedimento, che ha confermato la misura di custodia cautelare in carcere per il ragazzo, il Gip sottolinea che l’omicida di Chiara Gualzetti “al momento appare capace di intendere e di volere”. Per lui sussiste elevato rischio di reiterazione del reato e anche il pericolo di fuga. Il Gip parla di “estrema violenza e determinazione” ma anche freddezza nel tentare di depistare le indagini.
Continua a leggere


Nel provvedimento, che ha confermato la misura di custodia cautelare in carcere per il ragazzo, il Gip sottolinea che l’omicida di Chiara Gualzetti “al momento appare capace di intendere e di volere”. Per lui sussiste elevato rischio di reiterazione del reato e anche il pericolo di fuga. Il Gip parla di “estrema violenza e determinazione” ma anche freddezza nel tentare di depistare le indagini.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here