Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid, in Italia frena il calo dei contagi e si torna a parlare di vaccini obbligatori


Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid, in Italia frena il calo dei contagi e si torna a parlare di vaccini obbligatori


Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, lunedì 5 luglio. Nel bollettino di ieri 808 nuovi casi e 12 morti covid. Aumentano i focolai di variante Delta, in Italia frena il calo dei contagi. I medici: “Vaccinare gli adolescenti prima dell’inizio delle scuole”. Burioni: “Si prenda velocemente in considerazione l’obbligo vaccinale per tutti o si rischia grosso. Continua la campagna vaccinale: 53.601.939 finora le dosi somministrate, 20.097.184 gli italiani che hanno completato il ciclo vaccinale, pari al 37,2 % della popolazione over 12. Allerta Oms in Europa: in una settimana aumento del 10% dei casi dovuto soprattutto a viaggi e spostamenti, in Africa “portata terza ondata senza precedenti”. UK, dal 19 luglio stop all’obbligo di mascherine al chiuso a prescindere dai contagi. Brasile, 27 mila casi e oltre 800 morti.
Continua a leggere


Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, lunedì 5 luglio. Nel bollettino di ieri 808 nuovi casi e 12 morti covid. Aumentano i focolai di variante Delta, in Italia frena il calo dei contagi. I medici: “Vaccinare gli adolescenti prima dell’inizio delle scuole”. Burioni: “Si prenda velocemente in considerazione l’obbligo vaccinale per tutti o si rischia grosso. Continua la campagna vaccinale: 53.601.939 finora le dosi somministrate, 20.097.184 gli italiani che hanno completato il ciclo vaccinale, pari al 37,2 % della popolazione over 12. Allerta Oms in Europa: in una settimana aumento del 10% dei casi dovuto soprattutto a viaggi e spostamenti, in Africa “portata terza ondata senza precedenti”. UK, dal 19 luglio stop all’obbligo di mascherine al chiuso a prescindere dai contagi. Brasile, 27 mila casi e oltre 800 morti.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here