“Io sono Cosa Nostra”, estorsioni a tappeto e intimidazioni: 8 arresti a Palermo


“Io sono Cosa Nostra”, estorsioni a tappeto e intimidazioni: 8 arresti a Palermo


L’indagine ruota attorno alla figura del boss Giulio Caporrimo, già arrestato in passato e che dal momento della scarcerazione, nel maggio del 2019, ha intrapreso una scalata che lo ha portato alla testa del mandamento mafioso a colpi di estorsioni a tappeto e intimidazioni. “Io sono Cosa Nostra”, diceva il boss.
Continua a leggere


L’indagine ruota attorno alla figura del boss Giulio Caporrimo, già arrestato in passato e che dal momento della scarcerazione, nel maggio del 2019, ha intrapreso una scalata che lo ha portato alla testa del mandamento mafioso a colpi di estorsioni a tappeto e intimidazioni. “Io sono Cosa Nostra”, diceva il boss.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here