Rezza: “Siamo preoccupati dalle varianti. Serve prudenza”


Rezza: “Siamo preoccupati dalle varianti. Serve prudenza”


“C’è un po’ di preoccupazione per la circolazione di nuove varianti del virus: la variante inglese è ancora predominante, seguita dalla variante Delta, o indiana, che è sopra il 20 per cento e da quella brasiliana, intorno al 12 per cento”. A dirlo il direttore del dipartimento Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, commentando i dati del monitoraggio settimanale dell’ISS.
Continua a leggere


“C’è un po’ di preoccupazione per la circolazione di nuove varianti del virus: la variante inglese è ancora predominante, seguita dalla variante Delta, o indiana, che è sopra il 20 per cento e da quella brasiliana, intorno al 12 per cento”. A dirlo il direttore del dipartimento Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, commentando i dati del monitoraggio settimanale dell’ISS.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here