Sara Pedri, la sorella della ginecologa scomparsa: “Le dicevano: sei incapace e non sai fare niente”


Sara Pedri, la sorella della ginecologa scomparsa: “Le dicevano: sei incapace e non sai fare niente”


Continuano le indagini sulla scomparsa della 31enne ginecologa di Forlì, Sara Pedri, di cui non si hanno più notizie dallo scorso 4 marzo. In un nuovo accorato racconto di quelli che erano i suoi mesi di lavoro all’ospedale di Trento, la sorella Emanuela riferisce di un ambiente di lavoro ostile in cui Sara veniva denigrata e umiliata e aggredita verbalmente che avrebbe portato a un sostanziale mutamento nella giovane dottoressa che il giorno prima di sparire aveva rassegnato le proprie dimissioni.
Continua a leggere


Continuano le indagini sulla scomparsa della 31enne ginecologa di Forlì, Sara Pedri, di cui non si hanno più notizie dallo scorso 4 marzo. In un nuovo accorato racconto di quelli che erano i suoi mesi di lavoro all’ospedale di Trento, la sorella Emanuela riferisce di un ambiente di lavoro ostile in cui Sara veniva denigrata e umiliata e aggredita verbalmente che avrebbe portato a un sostanziale mutamento nella giovane dottoressa che il giorno prima di sparire aveva rassegnato le proprie dimissioni.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here