Sara Pedri, urla e schiaffi sulle mani per punizione davanti ai pazienti: trasferito il primario


Sara Pedri, urla e schiaffi sulle mani per punizione davanti ai pazienti: trasferito il primario


“Dalla documentazione emergono fatti oggettivi e una situazione di reparto critica” sono le conclusioni dell’inchiesta dell’asl di Trento sul reperto di ginecologia dell’ospedale Santa Chiara avviata dopo la scomparsa della ginecologa forlivese Sara Pedri. “È un primo passo importante” spiegano dalla famiglia della dottoressa ricordando le continue vessazioni a cui sarebbe stata sottoposta.
Continua a leggere


“Dalla documentazione emergono fatti oggettivi e una situazione di reparto critica” sono le conclusioni dell’inchiesta dell’asl di Trento sul reperto di ginecologia dell’ospedale Santa Chiara avviata dopo la scomparsa della ginecologa forlivese Sara Pedri. “È un primo passo importante” spiegano dalla famiglia della dottoressa ricordando le continue vessazioni a cui sarebbe stata sottoposta.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here