Scomparsa Sara Pedri, negli appunti scriveva: “Sono terrorizzata e perdo peso, non posso proseguire”


Scomparsa Sara Pedri, negli appunti scriveva: “Sono terrorizzata e perdo peso, non posso proseguire”


“Non sono in grado di andare avanti. Ho bisogno di aiuto” scriveva Sara Pedri in alcuni appunti ritrovati nella sua abitazione di Cles. Negli scritti la 31enne esprimeva tutto il malessere causato, secondo gli inquirenti, dal continuo mobbing sul posto di lavoro. I colleghi della ragazza hanno affermato più volte che all’interno del reparto di ginecologia dell’ospedale di Trento vige un clima di oppressione e violenza psicologica.
Continua a leggere


“Non sono in grado di andare avanti. Ho bisogno di aiuto” scriveva Sara Pedri in alcuni appunti ritrovati nella sua abitazione di Cles. Negli scritti la 31enne esprimeva tutto il malessere causato, secondo gli inquirenti, dal continuo mobbing sul posto di lavoro. I colleghi della ragazza hanno affermato più volte che all’interno del reparto di ginecologia dell’ospedale di Trento vige un clima di oppressione e violenza psicologica.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here