Verona, accusato di aver ucciso la madre: era tornato da lei dopo che la moglie lo aveva denunciato


Verona, accusato di aver ucciso la madre: era tornato da lei dopo che la moglie lo aveva denunciato


Dopo la morte di Maria Spadini, settantenne che viveva a Bovolone (Verona) trovata in casa con due coltelli ancora nella schiena, è stato fermato il figlio Paolo Bissoli per omicidio volontario aggravato. Tra lui e la mamma, secondo quanto emerso, i rapporti erano tesi e spesso le discussioni sfociavano in violenti litigi. L’uomo è stato anche rinviato a giudizio per maltrattamenti a moglie e figlie.
Continua a leggere


Dopo la morte di Maria Spadini, settantenne che viveva a Bovolone (Verona) trovata in casa con due coltelli ancora nella schiena, è stato fermato il figlio Paolo Bissoli per omicidio volontario aggravato. Tra lui e la mamma, secondo quanto emerso, i rapporti erano tesi e spesso le discussioni sfociavano in violenti litigi. L’uomo è stato anche rinviato a giudizio per maltrattamenti a moglie e figlie.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here