Calabria, zia e nipote morti bruciati sull’Aspromonte: volevano proteggere l’uliveto dall’incendio


Calabria, zia e nipote morti bruciati sull’Aspromonte: volevano proteggere l’uliveto dall’incendio


C.M.,53 anni, e C.A., 34 anni, rispettivamente zia e nipote, sono morti in un incendio a San Lorenzo, sulle pendici dell’Aspromonte in provincia di Reggio Calabria. Pare stessero tentando di evitare che le fiamme raggiungesse un uliveto di loro proprietà.
Continua a leggere


C.M.,53 anni, e C.A., 34 anni, rispettivamente zia e nipote, sono morti in un incendio a San Lorenzo, sulle pendici dell’Aspromonte in provincia di Reggio Calabria. Pare stessero tentando di evitare che le fiamme raggiungesse un uliveto di loro proprietà.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here