“Caro ministro Bianchi, da docente precaria dico: basta ingiustizie, la scuola non è un colabrodo”


“Caro ministro Bianchi, da docente precaria dico: basta ingiustizie, la scuola non è un colabrodo”


Fanpage.it riceve e pubblica la lettera di una lettrice, Simona: “Sono un’insegnante italiana. Sento sulla mia pelle il problema della mancata abilitazione, comune a tantissimi colleghi. Da anni ormai, stiamo subendo abusi su abusi, ingiustizie dopo ingiustizie, appesi ad un filo. Per questo ho deciso di rivolgermi direttamente al ministro Bianchi”.
Continua a leggere


Fanpage.it riceve e pubblica la lettera di una lettrice, Simona: “Sono un’insegnante italiana. Sento sulla mia pelle il problema della mancata abilitazione, comune a tantissimi colleghi. Da anni ormai, stiamo subendo abusi su abusi, ingiustizie dopo ingiustizie, appesi ad un filo. Per questo ho deciso di rivolgermi direttamente al ministro Bianchi”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here