Enzo Galli, morto di covid dopo l’adozione: “Sapeva della malattia ma si è sacrificato per la figlia”


Enzo Galli, morto di covid dopo l’adozione: “Sapeva della malattia ma si è sacrificato per la figlia”


“Sapeva di essere stato infettato, stava già male, ma non mi aveva detto niente. Temeva che ci togliessero nostra figlia. Me lo ha confessato dopo la partenza dall’India” ha rivelato la moglie di Enzo Galli, il 45enne che era stato contagiato durante il viaggio per adottare la figlia di 2 anni e da allora non si era mai più ripreso.
Continua a leggere


“Sapeva di essere stato infettato, stava già male, ma non mi aveva detto niente. Temeva che ci togliessero nostra figlia. Me lo ha confessato dopo la partenza dall’India” ha rivelato la moglie di Enzo Galli, il 45enne che era stato contagiato durante il viaggio per adottare la figlia di 2 anni e da allora non si era mai più ripreso.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here