Foggia. Cinque contro uno, pestato a sangue per aver difeso un ragazzo gay


Foggia. Cinque contro uno, pestato a sangue per aver difeso un ragazzo gay


“L’hanno preso a calci e pugni, cinque contro uno”. La denuncia social dell’associazione Arcigay Foggia ‘Le Bigotte’. Carlos, 20enne colombiano, era intervenuto in difesa di un ragazzo pesantemente insultato da un gruppo di balordi perché omosessuale tra piazza Mercato e via Arpi a Foggia. Derubata la giovane che era con lui.
Continua a leggere


“L’hanno preso a calci e pugni, cinque contro uno”. La denuncia social dell’associazione Arcigay Foggia ‘Le Bigotte’. Carlos, 20enne colombiano, era intervenuto in difesa di un ragazzo pesantemente insultato da un gruppo di balordi perché omosessuale tra piazza Mercato e via Arpi a Foggia. Derubata la giovane che era con lui.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here