La battaglia di Hamed per salvare la sorella Zahra e centinaia di vite bloccate a Kabul


La battaglia di Hamed per salvare la sorella Zahra e centinaia di vite bloccate a Kabul


L’appello di Hamed Ahmadi, afgano naturalizzato veneziano, per salvare la sorella bloccata a Kabul è diventato un lucidissimo grido di aiuto per l’intera società civile italiana ed europea: non lasciate che un intero popolo scompaia eclissato dalla storia. Nel pomeriggio di mercoledì 18 agosto l’annuncio: “mia sorella Zahra è salva, ora resta un popolo intero”.
Continua a leggere


L’appello di Hamed Ahmadi, afgano naturalizzato veneziano, per salvare la sorella bloccata a Kabul è diventato un lucidissimo grido di aiuto per l’intera società civile italiana ed europea: non lasciate che un intero popolo scompaia eclissato dalla storia. Nel pomeriggio di mercoledì 18 agosto l’annuncio: “mia sorella Zahra è salva, ora resta un popolo intero”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here