Marocco, Ikram Nazih è libera: “Adesso mi prenderò cura di mio padre e tornerò a studiare”


Marocco, Ikram Nazih è libera: “Adesso mi prenderò cura di mio padre e tornerò a studiare”


Ikram Nazih è stata rilasciata e ha potuto abbandonare il carcere di Rabat, in Marocco, dove si trovava per una condanna a 3 anni di reclusione per blasfemia. La studentessa nata a Vimercate aveva condiviso nel 2019 una vignetta che ironizzava su alcuni versi del Corano. Partita per una vacanza in Marocco, era stata fermata in aeroporto. “Sono felice. Ora andrò a salutare mia nonna e poi riprenderò i miei studi” ha dichiarato.
Continua a leggere


Ikram Nazih è stata rilasciata e ha potuto abbandonare il carcere di Rabat, in Marocco, dove si trovava per una condanna a 3 anni di reclusione per blasfemia. La studentessa nata a Vimercate aveva condiviso nel 2019 una vignetta che ironizzava su alcuni versi del Corano. Partita per una vacanza in Marocco, era stata fermata in aeroporto. “Sono felice. Ora andrò a salutare mia nonna e poi riprenderò i miei studi” ha dichiarato.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here