Ricercatrice, in vacanza in Calabria, aggredita da 4 persone per aver soccorso alcuni cani randagi


Ricercatrice, in vacanza in Calabria, aggredita da 4 persone per aver soccorso alcuni cani randagi


Un’aggressione avvenuta con calci pugni e schiaffi quella ai danni della ricercatrice 42enne Beatrice Lucrezia Orlando che in vacanza in Calabria ha denunciato di essere stata picchiata da un nucleo famigliare di quattro persone la sera del 6 agosto: “Mi hanno pestata a sangue solo perché ho cercato di prendermi cura di alcuni cagnolini denutriti. Nessuno mi ha difesa”.
Continua a leggere


Un’aggressione avvenuta con calci pugni e schiaffi quella ai danni della ricercatrice 42enne Beatrice Lucrezia Orlando che in vacanza in Calabria ha denunciato di essere stata picchiata da un nucleo famigliare di quattro persone la sera del 6 agosto: “Mi hanno pestata a sangue solo perché ho cercato di prendermi cura di alcuni cagnolini denutriti. Nessuno mi ha difesa”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here