Uccide compagno a bottigliate e confessa con le scarpe sporche di sangue: “A casa mia c’è un morto”


Uccide compagno a bottigliate e confessa con le scarpe sporche di sangue: “A casa mia c’è un morto”


Romina Soragni ha confessato l’omicidio di Giuseppe Canzonieri, avvenuto a Prizzi, in provincia di Palermo, nel tardo pomeriggio di ieri. L’avrebbe colpito con una bottiglia, lasciandolo sul pavimento esanime. Il 51enne, che la ragazza della provincia di Rovigo aveva conosciuto sui social, è stato rinvenuto in un lago di sangue. Era già morto.
Continua a leggere


Romina Soragni ha confessato l’omicidio di Giuseppe Canzonieri, avvenuto a Prizzi, in provincia di Palermo, nel tardo pomeriggio di ieri. L’avrebbe colpito con una bottiglia, lasciandolo sul pavimento esanime. Il 51enne, che la ragazza della provincia di Rovigo aveva conosciuto sui social, è stato rinvenuto in un lago di sangue. Era già morto.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here