“Un vero eroe”. Muore dopo essersi tuffato in mare per salvare uno sconosciuto, Alex aveva 22 anni

“Un vero eroe”. Muore dopo essersi tuffato in mare per salvare uno sconosciuto, Alex aveva 22 anni


Alex Gibson non ci ha pensato su due volte a tuffarsi nelle acque del molo di Blackpool, all’alba di venerdì 30 luglio, quando ha visto un uomo in difficoltà. È riuscito a salvargli la vita, ma quando è tornato a riva per lui le cose si sono messe male: ricoverato d’urgenza al Blackpool Victoria Hospital, non ce l’ha fatta. “È un vero eroe, annegato che sacrifica la sua vita per aiutare un altro: era amato da tutti i suoi colleghi di lavoro e ci manca terribilmente” hanno scritto i colleghi del ristorante dove lavorava.
Continua a leggere


Alex Gibson non ci ha pensato su due volte a tuffarsi nelle acque del molo di Blackpool, all’alba di venerdì 30 luglio, quando ha visto un uomo in difficoltà. È riuscito a salvargli la vita, ma quando è tornato a riva per lui le cose si sono messe male: ricoverato d’urgenza al Blackpool Victoria Hospital, non ce l’ha fatta. “È un vero eroe, annegato che sacrifica la sua vita per aiutare un altro: era amato da tutti i suoi colleghi di lavoro e ci manca terribilmente” hanno scritto i colleghi del ristorante dove lavorava.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here