Cavo di una petroliera si spezza e colpisce marinaio al petto: nuova tragedia sul lavoro a Livorno


Cavo di una petroliera si spezza e colpisce marinaio al petto: nuova tragedia sul lavoro a Livorno


Un operaio marittimo filippino di 54 anni è morto durante le operazioni di ormeggio di una petroliera battente bandiera italiana alla Darsena Petroli del porto della città toscana: l’uomo è stato colpito in pieno petto da un cavo che si è spezzato sulla nave. Per lui, nonostante i soccorsi, non c’è stato niente da fare.
Continua a leggere


Un operaio marittimo filippino di 54 anni è morto durante le operazioni di ormeggio di una petroliera battente bandiera italiana alla Darsena Petroli del porto della città toscana: l’uomo è stato colpito in pieno petto da un cavo che si è spezzato sulla nave. Per lui, nonostante i soccorsi, non c’è stato niente da fare.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here