Folla alla fiaccolata per Ada Rotini: “L’avevamo vista il giorno prima che lui la uccidesse”


Folla alla fiaccolata per Ada Rotini: “L’avevamo vista il giorno prima che lui la uccidesse”


Una fiaccolata in memoria di Ada Rotini e di tutte le vittime di femminicidio: si è tenuta ieri sera, a Bronte, in provincia di Catania, il piccolo centro in cui la 46enne è stata sgozzata l’8 settembre dal marito Filippo Asero, dal quale si stava separando. Nel parco urbano c’era anche la figlia della donna, prossima a frequentare la seconda media, accompagnata dal papà e protetta dai familiari. L’anziano a cui Rotini faceva da badante, rimasto ferito nel tentativo vano di difenderla, è uscito dall’ospedale ed è tornato nella sua abitazione.
Continua a leggere


Una fiaccolata in memoria di Ada Rotini e di tutte le vittime di femminicidio: si è tenuta ieri sera, a Bronte, in provincia di Catania, il piccolo centro in cui la 46enne è stata sgozzata l’8 settembre dal marito Filippo Asero, dal quale si stava separando. Nel parco urbano c’era anche la figlia della donna, prossima a frequentare la seconda media, accompagnata dal papà e protetta dai familiari. L’anziano a cui Rotini faceva da badante, rimasto ferito nel tentativo vano di difenderla, è uscito dall’ospedale ed è tornato nella sua abitazione.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here