Furti di sabbia in Sardegna, la denuncia a Fanpage: “Ladri non solo turisti, anche gente del posto”


Furti di sabbia in Sardegna, la denuncia a Fanpage: “Ladri non solo turisti, anche gente del posto”


Nell’ultimo fine settimana sono stati sequestrati altri 15 kg di sabbia all’aeroporto di Cagliari. Il materiale proveniva dall’area marina protetta di Sinis, sul lato occidentale dell’isola. Era stato rubato da alcuni turisti che volevano portarlo a casa “in ricordo di una vacanza super”. L’associazione “Sardegna rubata e depredata” lancia un post virale scritto in sardo e in italiano e a Fanpage.it dichiara: “È rivolto ai ladri locali ed esteri”.
Continua a leggere


Nell’ultimo fine settimana sono stati sequestrati altri 15 kg di sabbia all’aeroporto di Cagliari. Il materiale proveniva dall’area marina protetta di Sinis, sul lato occidentale dell’isola. Era stato rubato da alcuni turisti che volevano portarlo a casa “in ricordo di una vacanza super”. L’associazione “Sardegna rubata e depredata” lancia un post virale scritto in sardo e in italiano e a Fanpage.it dichiara: “È rivolto ai ladri locali ed esteri”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here