Giallo Caronia, settembre mese decisivo per la verità. Daniele Mondello: “Ho chiuso coi giornalisti”


Giallo Caronia, settembre mese decisivo per la verità. Daniele Mondello: “Ho chiuso coi giornalisti”


A metà settembre scadranno i termini per il ricorso dei familiari di Viviana Parisi e Gioele contro l’archiviazione richiesta dalla procura di Patti. Per i magistrati si è trattato di omicidio-suicidio. I legali di Daniele Mondello vogliono che si vada avanti. E sulle intercettazioni in cui l’uomo dice della moglie che era “malata” e “aveva manie di persecuzione”, l’avvocato risponde: “Ha preso una cantonata. Perché tutte le cantonate prese dalla procura non fanno scandalo?”.
Continua a leggere


A metà settembre scadranno i termini per il ricorso dei familiari di Viviana Parisi e Gioele contro l’archiviazione richiesta dalla procura di Patti. Per i magistrati si è trattato di omicidio-suicidio. I legali di Daniele Mondello vogliono che si vada avanti. E sulle intercettazioni in cui l’uomo dice della moglie che era “malata” e “aveva manie di persecuzione”, l’avvocato risponde: “Ha preso una cantonata. Perché tutte le cantonate prese dalla procura non fanno scandalo?”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here