Hassan Nourdine, italo marocchino che vince il titolo contro pugile nazista: “Ho vinto due volte”


Hassan Nourdine, italo marocchino che vince il titolo contro pugile nazista: “Ho vinto due volte”


Hassan Nourdine è un pugile italiano di origine marocchina che fa l’operaio nel turno di notte in una fabbrica di Asti e il destino ha voluto che proprio lui fosse l’avversario di Michele Broili, triestino, ricoperto di tatuaggi nazisti e con la claque che fa il saluto romano durante l’inno di Mameli. Il risultato è stato la vittoria di Hassan, che è diventato campione italiano pesi super piuma: uno schiaffo al razzismo e al nazismo ostentato con tatuaggi in onore delle SS e di altre simbologie naziste.
Continua a leggere


Hassan Nourdine è un pugile italiano di origine marocchina che fa l’operaio nel turno di notte in una fabbrica di Asti e il destino ha voluto che proprio lui fosse l’avversario di Michele Broili, triestino, ricoperto di tatuaggi nazisti e con la claque che fa il saluto romano durante l’inno di Mameli. Il risultato è stato la vittoria di Hassan, che è diventato campione italiano pesi super piuma: uno schiaffo al razzismo e al nazismo ostentato con tatuaggi in onore delle SS e di altre simbologie naziste.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here