Il giallo del paese dei gatti spariti: “Quasi 50, forse uccisi e spacciati come carne di coniglio”


Il giallo del paese dei gatti spariti: “Quasi 50, forse uccisi e spacciati come carne di coniglio”


Da inizio estate sono spariti misteriosamente a Lesignano, vicino Parma, quasi 50 gatti domestici: solo in un caso sono stati ritrovati i resti di un felino sbranato da animali selvatici, mentre degli altri non ci sono tracce. Non si tratta di esemplari di razza e quindi la pista di una rivendita risulta al momento improbabile, ma nessuna ipotesi è stata ancora esclusa. In paese, inoltre, ultimamente sta anche girando una voce secondo la quale qualcuno si sia messo a sottrarre questi animali ai propri padroni per spacciare la loro carne per quella di coniglio. Dopo denunce, esposti e ronde notturne, oltre ad una lettera al prefetto di Parma di diversi cittadini, fra cui la veterinaria Luana Giusti, che dopo la scomparsa della sua gatta si è presa l’impegno di mappare persino i luoghi delle misteriose sparizioni, anche il comune si è interessato al problema. “Ma non creiamo allarmismi”
Continua a leggere


Da inizio estate sono spariti misteriosamente a Lesignano, vicino Parma, quasi 50 gatti domestici: solo in un caso sono stati ritrovati i resti di un felino sbranato da animali selvatici, mentre degli altri non ci sono tracce. Non si tratta di esemplari di razza e quindi la pista di una rivendita risulta al momento improbabile, ma nessuna ipotesi è stata ancora esclusa. In paese, inoltre, ultimamente sta anche girando una voce secondo la quale qualcuno si sia messo a sottrarre questi animali ai propri padroni per spacciare la loro carne per quella di coniglio. Dopo denunce, esposti e ronde notturne, oltre ad una lettera al prefetto di Parma di diversi cittadini, fra cui la veterinaria Luana Giusti, che dopo la scomparsa della sua gatta si è presa l’impegno di mappare persino i luoghi delle misteriose sparizioni, anche il comune si è interessato al problema. “Ma non creiamo allarmismi”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here