Sì al crocifisso in classe: per la Cassazione non discrimina, ma deve decidere comunità scolastica


Sì al crocifisso in classe: per la Cassazione non discrimina, ma deve decidere comunità scolastica


La Cassazione ha stabilito che è possibile esporre il crocifisso nelle classi delle scuole italiane, ma che debba essere tutta la comunità scolastica a prendere una decisione in tal senso. I giudici, inoltre, sostengono che sia giusto, laddove richiesto, esporre anche i simboli di altre confessioni religiose. Per la Corte, comunque, l’affissione del crocifisso non costituisce un atto di discriminazione.
Continua a leggere


La Cassazione ha stabilito che è possibile esporre il crocifisso nelle classi delle scuole italiane, ma che debba essere tutta la comunità scolastica a prendere una decisione in tal senso. I giudici, inoltre, sostengono che sia giusto, laddove richiesto, esporre anche i simboli di altre confessioni religiose. Per la Corte, comunque, l’affissione del crocifisso non costituisce un atto di discriminazione.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here