Sicilia, incendio nella baraccopoli dei migranti: muore bracciante impiegato nella raccolta olive


Sicilia, incendio nella baraccopoli dei migranti: muore bracciante impiegato nella raccolta olive


Tragedia al confine tra Castelvetrano e Campobello di Mazara del Vallo, dove un uomo ha perso la vita nell’incendio divampato la scorsa notte all’interno dell’accampamento di migranti stagionali dell’ex “Calcestruzzi Selinunte”, in via Selinunte. La vittima è un giovane bracciante africano di origini sub-sahariane, morto carbonizzato.
Continua a leggere


Tragedia al confine tra Castelvetrano e Campobello di Mazara del Vallo, dove un uomo ha perso la vita nell’incendio divampato la scorsa notte all’interno dell’accampamento di migranti stagionali dell’ex “Calcestruzzi Selinunte”, in via Selinunte. La vittima è un giovane bracciante africano di origini sub-sahariane, morto carbonizzato.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here