Sparatoria Trieste, dietro l’agguato una faida: “Non possiamo nemmeno portare i bambini a scuola”


Sparatoria Trieste, dietro l’agguato una faida: “Non possiamo nemmeno portare i bambini a scuola”


La sparatoria a Trieste sarebbe il culmine di una faida iniziata alcuni mesi fa a seguito di una relazione tra un ragazzo di una famiglia con una ragazza dell’altro gruppo. A raccontarlo è uno dei protagonisti della vicenda. Da allora si sarebbero susseguiti agguati, scontri e spedizioni punitive. Le indagini intanto proseguono: sono quattro finora gli arresti eseguiti dalla Polizia.
Continua a leggere


La sparatoria a Trieste sarebbe il culmine di una faida iniziata alcuni mesi fa a seguito di una relazione tra un ragazzo di una famiglia con una ragazza dell’altro gruppo. A raccontarlo è uno dei protagonisti della vicenda. Da allora si sarebbero susseguiti agguati, scontri e spedizioni punitive. Le indagini intanto proseguono: sono quattro finora gli arresti eseguiti dalla Polizia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here