Uccisa con 40 coltellate il giorno del divorzio, Ada Rotini attirata in una trappola dal marito


Uccisa con 40 coltellate il giorno del divorzio, Ada Rotini attirata in una trappola dal marito


L’ha uccisa con 40 coltellate davanti agli occhi della sorella e dell’anziano datore di lavoro presso il quale Ada Rotino aveva iniziato a lavorare solo una settimana prima. Filippo Asero ha attirato la moglie in una trappola dicendole che quel giorno avrebbe potuto riprendere le cose lasciate nella casa di Bronte dove avevano vissuto insieme i pochi mesi di matrimonio. Ma l’ha attesa con un coltello in tasca.
Continua a leggere


L’ha uccisa con 40 coltellate davanti agli occhi della sorella e dell’anziano datore di lavoro presso il quale Ada Rotino aveva iniziato a lavorare solo una settimana prima. Filippo Asero ha attirato la moglie in una trappola dicendole che quel giorno avrebbe potuto riprendere le cose lasciate nella casa di Bronte dove avevano vissuto insieme i pochi mesi di matrimonio. Ma l’ha attesa con un coltello in tasca.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here