Alex, ucciso a 2 anni a Perugia: la mamma è entrata nel supermercato col suo corpo sporco di sangue


Alex, ucciso a 2 anni a Perugia: la mamma è entrata nel supermercato col suo corpo sporco di sangue


Cosa è successo oggi a Città della Pieve dove una donna ungherese di 43 anni ha messo il cadavere del figlio di 2 anni su uno dei nastri trasportatori del supermercato Lidl. Fonti investigative hanno confermato a Fanpage.it che la donna è arrivata nel punto vendita col bimbo sporco di sangue chiedendo aiuto. Sul corpicino rinvenute ferite da arma da taglio. Indagini in corso.
Continua a leggere


Cosa è successo oggi a Città della Pieve dove una donna ungherese di 43 anni ha messo il cadavere del figlio di 2 anni su uno dei nastri trasportatori del supermercato Lidl. Fonti investigative hanno confermato a Fanpage.it che la donna è arrivata nel punto vendita col bimbo sporco di sangue chiedendo aiuto. Sul corpicino rinvenute ferite da arma da taglio. Indagini in corso.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here