Bologna, ex insegnante uccisa con colpo di fucile in casa: indagato il vicino

Bologna, ex insegnante uccisa con colpo di fucile in casa: indagato il vicino


Dietro la morte dell’ex insegnante Natalia Chinni potrebbe esserci una lite tra vicini. Gli inquirenti ipotizzano il reato di omicidio aggravato dai futili motivi e i carabinieri si sono presentati a casa di un vicino e hanno perquisito l’abitazione del sospettato, probabilmente alla ricerca della presunta arma del delitto, un fucile da caccia.
Continua a leggere


Dietro la morte dell’ex insegnante Natalia Chinni potrebbe esserci una lite tra vicini. Gli inquirenti ipotizzano il reato di omicidio aggravato dai futili motivi e i carabinieri si sono presentati a casa di un vicino e hanno perquisito l’abitazione del sospettato, probabilmente alla ricerca della presunta arma del delitto, un fucile da caccia.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here