Calabria, 14enne pestato a sangue davanti alla scuola. L’avvocato: “Chi sa, parli”


Calabria, 14enne pestato a sangue davanti alla scuola. L’avvocato: “Chi sa, parli”


Emanuele ha 14 anni, è uno studente di Castrolibero (Cosenza), e lo scorso 4 ottobre è stato trovato sull’asfalto, privo di sensi e in una pozza di sangue. A ridurlo così un bullo che lo ha atteso all’uscita di scuola: lo ha massacrato di botte per poi svanire nel nulla. Ad oggi, riferisce la famiglia, nessun testimone si sarebbe presentato in caserma per aiutare gli inquirenti a ricostruire l’accaduto.
Continua a leggere


Emanuele ha 14 anni, è uno studente di Castrolibero (Cosenza), e lo scorso 4 ottobre è stato trovato sull’asfalto, privo di sensi e in una pozza di sangue. A ridurlo così un bullo che lo ha atteso all’uscita di scuola: lo ha massacrato di botte per poi svanire nel nulla. Ad oggi, riferisce la famiglia, nessun testimone si sarebbe presentato in caserma per aiutare gli inquirenti a ricostruire l’accaduto.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here