“Giovanni non ha capito cosa ha fatto”. Uccide sorella e getta corpo nei campi: chiesta perizia psichiatrica

“Giovanni non ha capito cosa ha fatto”. Uccide sorella e getta corpo nei campi: chiesta perizia psichiatrica


Il gip di Catania ha convalidato l’arresto del giovane Giovanni Francesco Di Prima, accusato di avere accoltellato a morte la sorella 37enne, Lucrezia, e di averne occultato il corpo in sacchi di plastica neri poi abbandonanti in alcune campagne nella zona di Nicolosi, in provincia di Catania. L’avvocato del ragazzo: “Secondo me non ha capito cosa ha fatto, non si è reso conto di quello che ha commesso e lo dico nel pieno rispetto del dolore della famiglia”.
Continua a leggere


Il gip di Catania ha convalidato l’arresto del giovane Giovanni Francesco Di Prima, accusato di avere accoltellato a morte la sorella 37enne, Lucrezia, e di averne occultato il corpo in sacchi di plastica neri poi abbandonanti in alcune campagne nella zona di Nicolosi, in provincia di Catania. L’avvocato del ragazzo: “Secondo me non ha capito cosa ha fatto, non si è reso conto di quello che ha commesso e lo dico nel pieno rispetto del dolore della famiglia”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here