Inchiesta Greenpeace rivela le pressioni esercitate da alcuni paesi per alterare il Rapporto sul clima

Inchiesta Greenpeace rivela le pressioni esercitate da alcuni paesi per alterare il Rapporto sul clima


Un’azione di lobbying da parte di alcuni tra i principali Paesi produttori di carbone, petrolio, carne e mangimi animali per alterare il prossimo rapporto dell’IPCC, l’International Panel on Climate Change, quello sui cambiamenti climatici che orienterà le nazioni riunite che si riuniranno a Glasgow per Cop26, il summit in cui decidere i provvedimenti chiave della lotta al surriscaldamento globale. È quanto emerso da un’inchiesta di Unearthed, il team di giornalismo investigativo creato da Greenpeace UK.
Continua a leggere


Un’azione di lobbying da parte di alcuni tra i principali Paesi produttori di carbone, petrolio, carne e mangimi animali per alterare il prossimo rapporto dell’IPCC, l’International Panel on Climate Change, quello sui cambiamenti climatici che orienterà le nazioni riunite che si riuniranno a Glasgow per Cop26, il summit in cui decidere i provvedimenti chiave della lotta al surriscaldamento globale. È quanto emerso da un’inchiesta di Unearthed, il team di giornalismo investigativo creato da Greenpeace UK.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here