L’ex ministro dell’Industria Clò a Fanpage: “L’Europa sta vivendo la sua più grave crisi energetica”

L’ex ministro dell’Industria Clò a Fanpage: “L’Europa sta vivendo la sua più grave crisi energetica”


Il prezzo della benzina è aumentato del 17% rispetto a gennaio con un costo annuale di circa 350 euro che si riflette sulle famiglie italiane. Il Brent oscilla verso gli 85 dollari al barile ma entro qualche anno il prezzo potrebbe arrivare a sfiorare i 150/200 dollari. Intervistato da Fanpage.it, l’ex ministro dell’Industria e ora direttore di Energia, il professore Alberto Clò, ha spiegato le cause dell’aumento del prezzo del petrolio, dai mancati investimenti fino alla scelta prematura dell’Europa verso la transizione ecologica: “Il petrolio è stato demonizzato ma questa crisi ci dimostra che il mondo ha ancora bisogno di energia”.
Continua a leggere


Il prezzo della benzina è aumentato del 17% rispetto a gennaio con un costo annuale di circa 350 euro che si riflette sulle famiglie italiane. Il Brent oscilla verso gli 85 dollari al barile ma entro qualche anno il prezzo potrebbe arrivare a sfiorare i 150/200 dollari. Intervistato da Fanpage.it, l’ex ministro dell’Industria e ora direttore di Energia, il professore Alberto Clò, ha spiegato le cause dell’aumento del prezzo del petrolio, dai mancati investimenti fino alla scelta prematura dell’Europa verso la transizione ecologica: “Il petrolio è stato demonizzato ma questa crisi ci dimostra che il mondo ha ancora bisogno di energia”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here