Manuel, cacciato di casa perché gay, scrive agli omofobi dopo affossamento Ddl Zan: “Ora vi temo”

Manuel, cacciato di casa perché gay, scrive agli omofobi dopo affossamento Ddl Zan: “Ora vi temo”


Manuel Croce, 41 anni omosessuale di Palermo. Fanpage.it ha raccontato la sua storia lo scorso anno perché messo alla porta dalla famiglia. Scrive una lettera dopo l’affossamento del Ddl Zan: “Caro omofobo, da oggi ti temo perché una legge è caduta sotto i plausi scroscianti di chi avrebbe dovuto tutelare quelli come me”.
Continua a leggere


Manuel Croce, 41 anni omosessuale di Palermo. Fanpage.it ha raccontato la sua storia lo scorso anno perché messo alla porta dalla famiglia. Scrive una lettera dopo l’affossamento del Ddl Zan: “Caro omofobo, da oggi ti temo perché una legge è caduta sotto i plausi scroscianti di chi avrebbe dovuto tutelare quelli come me”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here