Si incastra con il camice nel macchinario, operaia muore dopo tre giorni di agonia

Si incastra con il camice nel macchinario, operaia muore dopo tre giorni di agonia


È morta stasera l’operaia che lunedì scorso era stata vittima di un grave incidente sul lavoro a San Giorgio in Bosco (Padova). Si chiamava Luisa Scapin, e aveva 62 anni. Era rimasta incastrata con il camice in macchinario avvolgi-cavo, che l’ha soffocata. Il titolare della ditta, la Filtessil, ora è indagato per omicidio colposo e l’inchiesta sta procedendo.
Continua a leggere


È morta stasera l’operaia che lunedì scorso era stata vittima di un grave incidente sul lavoro a San Giorgio in Bosco (Padova). Si chiamava Luisa Scapin, e aveva 62 anni. Era rimasta incastrata con il camice in macchinario avvolgi-cavo, che l’ha soffocata. Il titolare della ditta, la Filtessil, ora è indagato per omicidio colposo e l’inchiesta sta procedendo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here