Bimba nata in Ucraina da maternità surrogata, dietrofront dei genitori: “Non volevamo abbandonarla”

Bimba nata in Ucraina da maternità surrogata, dietrofront dei genitori: “Non volevamo abbandonarla”


Nessuna volontà di abbandonare la bambina, ma anzi quella di portarla in Italia. Così in una nota gli avvocati della coppia piemontese al centro del caso della bambina nata in Ucraina da madre surrogata chiariscono la posizione dei propri assistiti. Un dietrofront dunque dopo che la donna in Procura a Novara aveva spiegato di non essersi riuscita a occupare della piccola che non sentiva sua.
Continua a leggere


Nessuna volontà di abbandonare la bambina, ma anzi quella di portarla in Italia. Così in una nota gli avvocati della coppia piemontese al centro del caso della bambina nata in Ucraina da madre surrogata chiariscono la posizione dei propri assistiti. Un dietrofront dunque dopo che la donna in Procura a Novara aveva spiegato di non essersi riuscita a occupare della piccola che non sentiva sua.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here