Cosa sappiamo dell’omicidio di Massimo Melis, freddato con un colpo alla testa in auto a Torino

Cosa sappiamo dell’omicidio di Massimo Melis, freddato con un colpo alla testa in auto a Torino


Quella di Massimo Melis è stata una vera e propria esecuzione: l’uomo è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa esploso da breve distanza. Dopo aver riaccompagnato l’amica con cui era uscito stava per ripartire ed era seduto nell’abitacolo della sua automobile quando qualcuno – la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre – si è avvicinato con una pistola carica ed ha premuto il grilletto, colpendolo alla tempia.
Continua a leggere


Quella di Massimo Melis è stata una vera e propria esecuzione: l’uomo è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa esploso da breve distanza. Dopo aver riaccompagnato l’amica con cui era uscito stava per ripartire ed era seduto nell’abitacolo della sua automobile quando qualcuno – la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre – si è avvicinato con una pistola carica ed ha premuto il grilletto, colpendolo alla tempia.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here