Eleonora e Daniele uccisi a Lecce, l’ex coinquilino di De Marco: “Dopo l’omicidio si chiuse in camera”

Eleonora e Daniele uccisi a Lecce, l’ex coinquilino di De Marco: “Dopo l’omicidio si chiuse in camera”


Sono stati ascoltati oggi dalla Corte d’Assise di Lecce i due ex coinquilini di Antonio De Marco, lo studente di Scienze Infermieristiche che ha ucciso Eleonora Manta e Daniele De Santis, due fidanzati di 30 e 33 anni. “Il giorno dopo l’omicidio De Marco si è chiuso in camera dicendo di sentirsi poco bene – ha raccontato uno dei due testimoni -. Io non mi sono accorto di nulla fino a quando non sono entrato nella sua stanza insieme ai carabinieri”
Continua a leggere


Sono stati ascoltati oggi dalla Corte d’Assise di Lecce i due ex coinquilini di Antonio De Marco, lo studente di Scienze Infermieristiche che ha ucciso Eleonora Manta e Daniele De Santis, due fidanzati di 30 e 33 anni. “Il giorno dopo l’omicidio De Marco si è chiuso in camera dicendo di sentirsi poco bene – ha raccontato uno dei due testimoni -. Io non mi sono accorto di nulla fino a quando non sono entrato nella sua stanza insieme ai carabinieri”
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here