Femminicidio Reggio Emilia, killer già condannato per violenze. Il Tribunale: “Non siamo veggenti”

Femminicidio Reggio Emilia, killer già condannato per violenze. Il Tribunale: “Non siamo veggenti”


“Un giudice non ha poteri di chiaroveggenza, non può sapere ciò che accadrà dopo”. A dirlo Cristina Beretti, presidente del tribunale di Reggio Emilia, commentando il femminicidio di Juana Cecilia Loayza, strangolata e poi accoltellata dall’ex, Mirko Genco.
Continua a leggere


“Un giudice non ha poteri di chiaroveggenza, non può sapere ciò che accadrà dopo”. A dirlo Cristina Beretti, presidente del tribunale di Reggio Emilia, commentando il femminicidio di Juana Cecilia Loayza, strangolata e poi accoltellata dall’ex, Mirko Genco.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here